Saggi, articoli su riviste. Krugman ed altri

Tre passi verso la libertà. Il secessionismo ed il collasso delle federazioni comunste. Di Branko Milanovic (da Global Inequality and more, 15 febbraio 2024)

Le tre epoche dell’ineguaglianza globale, dal 1820 al 2020 con una concentrazione sugli ultimi trenta anni, di Branko Milanovic (da Stone Center on Socio-Economic Inequality, dicembre 2022, settembre 2023)

L’entropia, la teoria del valore e il futuro dell’umanità. Di James K. Galbraith (da Post Neoliberalism, 2 febbraio 2024)

Sbarazzarsi dalle cretinate nel dibattito sull’asilo, di Ian Dunt (da Striking 13, 12 gennaio 2024)

Perchè la politica estera di Joe Biden è un fallimento, di Jeffrey D. Sachs (da Common Dreams, 15 gennaio 2024)

Potenti, ma dentro l’orbita dell’Impero. Una recensione di “Potenza sub imperiale” di Clinton Fernandes. Di Branko Milanovic (da Global Inequality and more, 7 gennaio 2024)

Cosa riguardò la Guerra Civile, di Paul Krugman (dal blog di Krugman, 2 gennaio 2024)

Il “disaccoppiamento” tra Stati Uniti e Cina: la retorica e la realtà. Di Caroline Freund, Aaditya Mattoo, Alen Mulabdic, Michele Ruta (da Vox-EU, 31 agosto 2023)

Perché Gaza è importante. Dall’antichità, il territorio ha dato forma alla ricerca del potere nel Medio Oriente. Di Jean-Pierre Filiu (da Foreign Affairs, 1 dicembre 2024)

La policrisi del Myanmar, di Adam Tooze (Chartbook 256, 23 dicembre 2023))

Commento su Auten e Splinter (2023) Di Thomas Piketty (Scuola di Economia di Parigi), Emmanuel Saez (UC Berkeley) e Gabriel Zucman (Scuola di Economia di Parigi e UC Berkeley) – (da Twitter di Gabriel Zucman, 13 dicembre 2023)

Appunti sul carbonio per Chartbook 9. Procedendo verso un aumento di due gradi nel mondo. Di Adam Tooze (da Chartbook, 10 dicembre 2023)

Un commento sul “Nuovo paradigma per la politica economica” di Dani Rodrik Di James K. Galbraith (da Post-neoliberalism, 21 novembre 2023)

L’inizio venne con Napoleone, di Adam Tooze (da Chartbook, 3 dicembre 2023)

La falsa promessa di ChatGPT, di Noam Chomsky, Ian Roberts e Jeffrey Watumull (New York Times, 8 marzo 2023)

Pagina successiva »

Archivio