Posts By mm

L’atto di resistenza di Trump a favore dell’America dell’apertheid, di Jeffrey D. Sachs (da Project Syndicate, 26 ottobre 2020)

Cosa fare col debito Covid? Di Thomas Piketty (dal blog di Piketty, 13 ottobre 2020)

              [1] La tabella, sotto il titolo “Le vicissitudini del debito pubblico”, mostra l’andamento del debito in percentuale sul ...

Trump dice al coronavirus, “Io mi arrendo”, di Paul Krugman (New York Times, 26 ottobre 2020)

C'è una evidente somiglianza tra il recente negazionismo in materia di Covid e quello sul cambiamento climatico. Entrambi possono essere sintetizzati in tre sequenze: il problema non esiste; se esiste non ci si può fare niente; in ogni caso c'è dietro un complotto. Poi è chiara un'altra somiglianza: sono entrambi foraggiati dal settore dei combustibili fossili, in particolare dal miliardario Charles Koch.

Perchè per alcuni lo scambio tra economia e salute è così difficile da comprendere? Perché è come la curva di Phillips. Simon Wren-Lewis (dal blog Mainly Macro, 19 ottobre 2020)

[1] ”L’economista neozelandese Alban William Phillips (1914 – 1975), nel suo contributo del 1958  ‘The relationship between unemployment and the rate of change of money wages in the UK 1861-1957′  ...

I triplice fallimento di Trump: nel controllo del virus, nello stimolo e nel deficit commerciale, di Jared Bernstein e Dan Baker (Washington Post, 12 ottobre 2020)

Quanti americani ucciderà Ayn Rand? Di Paul Krugman (New York Times, 22 ottobre 2020)

Ayn Rand fu una figura un po' stravagante di scrittrice e filosofa - nata in Russia ma in seguito ben ambientata in America - attiva circa un secolo orsono. Le sue idee diedero vita ad un movimento tipicamente americano - il libertarianismo - che ha avuto effetti non indifferenti nella storia americana. Al punto da condizionare ancora oggi il modo in cui una parte di americani vive l'esperienza della pandemia.

Il Marx eterno, di Yanis Varoufakis (da Project Syndicate, 9 ottobre 2020)

[1] A proposito del Cittadino Weston, è interessante questa voce da Wilikipedia sul libero “Salario,prezzo e profitto” di Marx : “Salario, prezzo e profitto è un saggio ...

I deficit non sono una minaccia e non lo sono mai stati, di Paul Krugman (newsletter di Krugman, 20 ottobre 2020)

Perché Biden avrà bisogno di una grande spesa pubblica, di Paul Krugman (New York Times, 19 ottobre 2020)

Biden avrà bisogno di una forte spesa pubblica: per superare gli effetti recessivi della pandemia e della non politica trumpiana e per investire sul futuro. A questo punto, questo concetto è abbastanza condiviso dagli economisti, meno chiaro è se sarà condiviso - se vince! - anche dai media dell'informazione e se i collaboratori di Biden non si scoraggeranno, come si scoraggiarono quelli di Obama. La spesa è necessaria, per colmare i vuoti della Amministrazione Trump (sostegno dei disoccupati e degli Stati e delle comunità locali in crisi finanziaria); poi sarà necessaria per il futuro del paese: anzitutto per le infrastrutture e per le politiche per le famiglie e contro la povertà. E finché il tasso di interesse sui bond è addirittura negativo ed assai inferiore al tasso di crescita possibile dell'economia, il debito non può essere un problema.

Come il Partito Repubblicano può comunque rovinare l’America, di Paul Krugman (New York Times, 15 ottobre 2020)

Ci son alcune cose che vanno ben tenute in mente per comprendere la politica americana: il peso che hanno le regole elettorali che violano sfacciatamente il criterio della proporzionalità - un elettore del Wyoming ha un peso 70 volte superiore a quello di un elettore della California - e il ruolo del potere giudiziario. Nel Wisconsin, dove un Governatore democratico è stato eletto con il 53% dei voti, i repubblicani hanno comunque mantenuto il controllo della Assemblea legislativa e i giudici bloccano le iniziative del Governatore per il controllo della pandemia. In America potrebbe accadere lo stesso, in particolare per effetto di una preponderanza dei giudici della destra nella Corte Suprema. E la minaccia riguarderebbe non solo la riforma sanitaria di Obama, o i diritti delle donne in materia di aborto: in particolare riguarderebbe le iniziative future contro il cambiamento climatico.

Una lunga serie di tweet – ma vale la pena di leggerli di Branko Milanovic (dal sito Twitter di Milanovic, 13 settembre 2020)

[1] Nel sito twitter di Milanovic sono apparsi il giorno 13 ottobre i seguenti brevi concetti (“tweet”), che assieme fanno una ‘fila’ di pensieri (“thread”, ...

Attenzione ai divari dell’economia digitale che si stanno riducendo, di Michael Spence (da Project Syndicate, 30 settembre 2020)

[1] Suppongo, tra acquirenti e prodotti.          

La missione della miseria di Mitch McConnell, di Paul Krugman (New York Times, 12 ottobre 2020)

Un articolo sulle ragioni - in effetti non facili da comprendere per osservatori europei - per le quali i repubblicani americani sono così inflessibilmente antipopolari, pur avendo nomea di 'populisti'. Il loro rifiuto di qualsiasi accordo per un rinnovato sostegno economico nella pandemia - disoccupati, imprese che falliscono e Stati e comunità locali in crisi finanziaria - parrebbe illogico, dal punto di vista stesso dei loro interessi elettorali. Ma c'è da considerare quanto la loro agenda 'plutocratica' (altro termine per noi desueto) sia basata su convincimenti irremovibili. Dal loro punto di vista, una spesa pubblica di successo è solo un modo per accrescere nella popolazione il desiderio di ulteriori riforme.

Sunak e la maggioranza dei parlamentari conservatori non capiscono il bilanciamento tra economia e salute, e di conseguenza moriranno in molti Di Simon Wren-Lewis (dal blog Mainly Macro, 28 settembre 2020)

[1] Rishi Sunak è un politico britannico, dal 13 febbraio 2020 Cancelliere dello Scacchiere nel secondo governo Johnson. Nato a Southampton da genitori indù del ...

Può la sinistra unirsi sull’Europa? Di Thomas Piketty (dal blog di Piketty, 15 settembre 2020)

[1] “Generation.s” è un partito politico francese fondato il primo luglio del 2017 da Benoît Hamon, che era stato un candidato socialista alle elezioni di ...

Pagina successiva »